Rassegna Stampa

Filtra
Categoria
Tag
Cerca
30.04.24

IL MESSAGGERO - EDIZIONE LATINA

Furto all’oleodotto si cercano le tracce dell’inquinamento

E’ stato approvato e sarà realizzato il Piano della Caratterizzazione, a seguito del furto di idrocarburi da un oleodotto in provincia di Latina, per verificare se siano in atto fenomeni di contaminazione delle matrici ambientali.

03.05.24

LA REPUBBLICA

Il G7 Clima “spegne” le centrali a carbone Stop entro il 2035

30.04.24

AMBIENTESICUREZZAWEB. IT

Reati ambientali: al via la nuova direttiva

Nuova direttiva del Parlamento europeo sui reati ambientali.

30.04.24

ECOERA.IT

Lombardia accelera sulle bonifiche di 18 siti orfani

Nuovi fondi per un totale di 65 milioni di euro per la bonifica di 18 siti orfani della Lombardia.

26.04.24

PRIMA BERGAMO

Gli idrocarburi nella roggia Nuova: subito rimossi

24.04.24

IL MANIFESTO

Il veleno di Crotone

Un’area contaminata, oltre a danneggiare l’ambiente, ha notevoli ripercussioni sulla vita e sulla salute delle persone che ci vivono e, in alcuni casi, il conto da pagare può risultare insostenibile. Insostenibile per l’ingente quantità di risorse economiche richieste e che vengono sottratte ad altre attività, inaccettabile per le conseguenze sulle persone.

Per questo risulta sempre più importante sviluppare una cultura di prevenzione sui danni all’ambiente (e quindi anche alle persone) e dotarsi di strumenti per garantire il ripristino dei danni.

 

26.04.24

GREENREPORT.IT (WEB)

Due diligence: si a norme Ue per le imprese su diritti umani e ambiente

Il Parlamento Europeo ha la nuova direttiva “ due diligence” che impone alle imprese e ai loro partner a monte e a valle, compresi fornitori, produttori e distributori, di prevenire, porre fine o mitigare il loro impatto negativo sui diritti umani e sull’ambiente.

22.04.24

LAMESCOLANZA.COM

Il maxi rogo di rifiuti a Fombio: Arpa continua a monitorare la qualita’ dell’aria. Si indaga sulle cause dell’incendio

20 tonnellate di rifiuti andati a fuoco, nube nera visibile a 40 km di distanza, verifiche sulla qualità dell’aria, limitazioni per la popolazione, gestione delle acque di spegnimento, queste sono alcune delle conseguenze da affrontare a seguito di un incendio che potrebbero essere limitate investendo in formazione e prevenzione.

21.04.24

VIVERETREVISO.IT

Gasolio nel fiume Melma a Silea

I rischi di danno all’ambiente sono trasversali a tutte le attività: è infatti presumibile che la perdita di gasolio dal serbatoio interrato di una casa di riposo ha provocato una chiazza oleosa di oltre 100 metri su un fiume e l’attivazione delle misure di emergenza.

21.04.24

SAVONANEWS.IT (WEB)

Cisano, incendio alla discarica in localita’ Cenesi: vigili del fuoco mobilitati

Un incendio è un evento improvviso e rapido. Adeguate misure di prevenzione e una continua formazione del personale permettono di intervenire tempestivamente ed evitare gravi conseguenze.