Edile

Filtra
Categoria
Tag
Cerca
11.02.24

CORRIERE DI VERONA (CORRIERE DELLA SERA)

Fuga di solventi Tommasi vieta alle famiglie il rientro a casa

Un immobile in ristrutturazione, un cantiere edile impegnato per la realizzazione del cappotto termico: uno dei numerosissimi interventi in corso di realizzazione in tutta Italia, a cui guardiamo spesso senza pensare al rischio di inquinamento che può esservi celato, per esempio per una fuga da solventi come nel caso in esame, con l’intossicazione di diverse famiglie residenti nell’edificio.

09.01.24

LUINONOTIZIE.IT

Grave incendio al cementificio di Caravate, una colonna di fumo visibile da km

Un importante incendio ha interessato un cementificio portando grande preoccupazione tra i residenti e i soccorsi per la formazione di una nube visibile e chilometri di distanza. L’incendio ha avuto origine dalla zona di stoccaggio rifiuti utilizzati per la produzione di energia a servizio del cementificio.

27.12.23

BRESCIAOGGI.IT (WEB)

In fiamme un deposito edile nel vicentino

Incendio in un deposito edile, con la formazione di una grande nube di fumo nero visibile da grande distanza. Non dovremmo dimenticarci mai che nessuna attività produttiva è immune dai rischi ambientali, e anche l’incendio – per definizione comune a qualsiasi azienda – può causare danni ambientali ed ai terzi normalmente esclusi dalle polizze non dedicate alla tutela ambientale

28.11.23

GAZZETTADELSUD.IT (WE B)

Siderno, primo passo verso la bonifica della falda inquinata dalla Sika

10.11.23

IL GIORNO - MILANO

Brucia capannone di ex ditta chimica in ristrutturazione

Gli incendi sono una causa immediatamente visibile di potenziale danno all’ambiente ed ai terzi, per i fumi sprigionati e per gli elevati volumi di acque di spegnimento, generalmente arricchite di sostanze tossiche. Possono riguardare qualsiasi sito e qualsiasi settore di attività, anche se eseguita presso terzi, e la presenza di polizze dedicate che coprano non solo i danni diretti, ma anche i danni all’ambiente ed ai terzi è estremamente importante per la tutela dell’imprenditore, e della collettività tutta

06.11.23

AREZZONOTIZIE.IT (WEB )

VIDEO | Incendio a Ponte alla Chiassa, grossa nube di fumo in paese

Un ennesimo incendio, questa volta partito da un magazzino di materiali edili, ha sprigionato una densa nube di fumo nero che impattato le abitazioni circostanti.

E’ ancora presto per la conta dei danni

30.10.23

PONTINIAECOLOGIA.BLOG SPOT.COM (WEB2)

Il rebus marmettola. C’e’ il danno ambientale. Ma non si puo’ applicare senza un responsabile

La minaccia di danno ambientale per l’inquinamento da marmettola c’è ma non si può applicare perché non è possibile individuare l’esatto responsabile.

07.07.23

Il Fatto Quotidiano

Neymar multato per reati ambientali

Da attività edili svolte presso terzi possono originarsi danni ambientali per distruzione diretta di specie & habitat naturali protetti e anche per questi casi il responsabili è soggetto a sanzioni ma deve provvedere anche al ripristino del danno.

23.05.23

LA NAZIONE - EDIZIONE PISA

Darsena Europa nuovo allarme di Legambiente

Un ecosistema ricco di vita e diversità è minacciato dalla movimentazione di sedimenti tossici durante
i lavori per l’espansione del porto di Livorno. Questa attività avrà un impatto per gli ecosistemi: inquinamento chimico, fisico e biologico, torbidità dell’acqua, disturbo sonoro con danno alla flora e fauna marina e sui delicati equilibri dell’ambiente marino con conseguente Danno Ambientale.

08.04.22

IN CHIARI WEEK

Cementificio causa danno all’ambiente per aver contribuito al dissesto idrogeologico

Un cementificio è chiamato a rispondere per aver contribuito, attraverso l’estrazione di materiale per l’edilizia, al dissesto idrogeologico di un’area. Tutto questo può tradursi in un danno all’ambiente e in particolare nel deterioramento di risorse naturali, anche senza che ci sia inquinamento. Questa tipologia di rischi può essere assicurata con testi all’avanguardia come quelli proposti dalle compagnie che aderiscono al Pool Ambiente.